Quando sei accanto al tuo partner ti assale un fastidioso senso di oppressione che stringe il petto, ottenebra la mente, ti senti poco "te stesso" e ascolti il suo stato emotivo come se soffrisse a causa tua... ?

Tradire il proprio partner crea un profondo senso di colpa nei suoi confronti che rischia di minare pesantemente la nostra relazione e la nostra salute. Ci sentiamo costantemente accusati, anche se lui né è all'oscuro, anzi, spesso proprio il fatto che lui non sappia amplifica il nostro malessere perché tendiamo a confrontare la sua sincerità con la nostra slealtà

E' una persona che abbiamo amato e in parte amiamo ancora, magari dentro di noi lo amiamo più di prima, proprio perché tradirlo non ci ha dato benessere ma dolore, proprio perché abbiamo capito come un altra persona non sia in grado di darci quanto lui...

Di fatto il suo sguardo affettuoso ci ferisce, le sue attenzioni ci umiliano... Cerchiamo di dargli qualcosa che non gli davamo da tempo, proviamo con mille giri di parole a sollecitare una qualche reazione che possa darci sollievo, compaiono nei nostri discorsi numerosi "forse, se, ma, immaginando che, se capitasse, se io, se tu..."

A volte la fragilità che proviamo in queste circostanze ci porta a vedere la sua fragilità, a pensare che anche lui probabilmente è caduto nella stessa trappola del tradimento, magari prima di noi, è un circolo vizioso e molto cupo, una spirale che si chiude in se stessa e da cui è molto difficile uscirne...

Personalmente non credo molto ad una coppia che sopravvive ad un tradimento... specialmente se non viene mai svelato

Se un tradimento c'è stato significa che si è creata una mancanza all'interno della coppia molto grave tale per cui una terza persona ci ha dato qualcosa che ci mancava dal nostro partner. Che il tradimento sia avvenuto per piacere, per sesso, per amore, per attrazione o per noia ha poca importanza: c'era un vuoto nella nostra relazione che il nostro partner non è stato in grado di colmare e si è resa necessaria una terza persona che lo colmasse

Sia che abbiamo tradito, sia che siamo stati traditi, di fatto la NOSTRA coppia aveva una crepa, una frattura magari nascosta in cui è penetrato un altro

A volte si tradisce per abitudine, noia, divertimento, una scappatella così, senza particolari pretese... Ma che senso ha ferire la propria coppia con tanta leggerezza e superficialità? Dove pensavamo di andare quanto ci siamo uniti? E di cosa avevamo bisogno quando abbiamo tradito? O in cosa siamo mancati quando siamo stati traditi?

Come sempre, il bersaglio da mirare non siamo noi o il nostro partner, ma la coppia risultante che aveva un anello debole, non importa chi lo fosse... la coppia è somma delle caratteristiche individuali dell'uno e dell'altro, essere più deboli non autorizza l'altro ad accusarci di debolezza poiché è lui che ci ha scelti al suo fianco

Piuttosto che trascinare un senso di colpa a volte per anni, personalmente preferisco rompere una relazione che non è stata capace di completarmi al punto di stare bene nel mio ambito relazionale. Se poi ho tradito non ritengo di dover cercare perdono, scuse o comprensione. Certo, se c'è ampio spazio di dialogo e apertura meglio confrontarsi e capirsi che litigare e ferirsi ulteriormente, meglio comunque misurarsi chiaramente che nascondersi ciecamente... 



Comunque evitiamo di tradire... la sola tentazione o attrazione per una terza persona è chiaro sintomo di un malessere all'interno della nostra relazione: prima di ferire, proviamo a capire che tipo di spazio sta venendo a mancare in noi: scopriremo quasi certamente che è lo stesso che sta mancando al nostro partner. E' in questo istante che abbiamo la possibilità di rafforzarci prima che ci sia una ferita insanabile

Dal mio punto di vista un tradimento è insanabile, non perchè non perdonabile, ma perchè evidenzia la nostra infelicità in un ambito, la coppia, che deve avere come scopo primario quello di renderci felici e completi, in tutto...

La colpa, di per sè, è solo una conseguenza che possiamo serenamente cancellare guardando altrove o meglio, ne siamo capaci, guardando in noi stessi...

Continua con...

Il ruolo dell'amante

Litigi e discordie nella tua relazione

Calo di interesse e desiderio del partner

Dubbi sulla scelta amorosa da compiere

Sensi di colpa che derivano da tradimenti

 

 

 

Torna ad Home Page | Cerca libri sui Tarocchi

Altri siti: Cartomanzia Telefonica | Cartomanzia e Astrologia